Guida per vedere l'HDTV con il pc

(suggerimenti e programmi)

 

L'alta definizione è il nuovo standard per la visione delle trasmissioni a grande qualità. E' chiamata HDTV (High Definition TV), mentre l'attuale sistema è stato ridefinito SDTV ( Standard Definition TV).

Le differenze tra HDTV e l'attuale SDTV, sono essenzialmente due: nell'aspect ratio, cioé nel rapporto tra larghezza e altezza, e nella risoluzione. L'aspect ratio dell'HDTV è infatti 16:9, contro il 4:3 dell' SDTV attuale. Questo comporta uno schermo più rettangolare, più simile a quello cinematografico, rispetto allo schermo attuale che ha un aspetto più quadrato. La differenza principale risiede tuttavia nella risoluzione.

L'attuale sistema di SDTV che abbiamo in Europa, chiamato PAL, ha infatti una risoluzione di 720x576 pixel (circa 0.4 Megapixel complessivi).

L'HDTV invece ha una risoluzione decisamente maggiore:

  • formato 720p, chiamato HD Ready. La risoluzione è 1280x720 (circa 0.9 Megapixel), con scansione progressiva (non interlacciata come negli attuali sistemi PAL; questo fa sì che l'immagine sia ogni volta aggiornata per intero, risultando così molto più stabile agli occhi di chi guarda).

  • formato 1080i. La risoluzione è 1920x1080 (circa 2 aggiornamenti di 1 Megapixel ciascuno) interlacciata. L'immagine viene aggiornata in due fasi, prima le righe pari e poi le dispari. Questo crea lo sfarfallio ben noto nelle attuali TV.

  • formato 1080p, chiamato HD Full. La risoluzione è 1920x1080 (circa 2 Megapixel) con scansione progressiva.  

Ho riassunto il tutto nella tabella qui sotto:

  PAL (SDTV) NTSC (SDTV) HDTV 720p HDTV 1080i HDTV 1080p
Risoluzione 720x576 720x480 1280x720 1920x1080 1920x1080
Scansione interlacciata interlacciata progressiva interlacciata progressiva
Fps 25 29.97 60 30 60
Aspect ratio 4:3 4:3 16:9 16:9 16:9
     
Esempio PAL (720x576) Esempio HD Ready (1280x720) Esempio HD Full (1920x1080)

I tre esempi qui sopra mostrano chiaramente il guadagno di qualità tra l'HDTV e il vecchio sistema PAL, che si esalta soprattutto nei piccoli dettagli.

Cavi e connessioni compatibili con l'HDTV:

VGA: è il classico cavo di connessione del pc al monitor, utilizzato in tutti i computer fino a qualche anno fa (e in moltissimi ancora oggi). Funziona bene con l'alta definizione. Molti televisori HD Ready hanno proprio una porta VGA per collegare il televisore al Pc (e per vedere attraverso di esso filmati HD Ready).

DVI: E' l'evoluzione del VGA. Ormai la porta DVI sta sostituendo la VGA in tutte le nuove schede video (e monitor LCD). Esistono 3 tipi di DVI: DVI-A, cioé solo analogico, DVI-I, misto analogico e digitale, e DVD-D solo digitale. Per qualità video è identico all'HDMI, ma non è in grado di trasportare anche l'audio.

VIDEO COMPONENT: E' chiamato anche Ypbpr o YUV. Totalmente analogico, è adatto all'HDTV (almeno all'HD Ready). Da non confondere con il vecchio e obsoleto Video Composito.

HDMI: E' la connessione digitale per eccellenza dell'HDTV. Supporta anche l'audio, e l'HD Full. Tutti i nuovi televisori HD hanno almeno una porta HDMI (spesso più di una).

Cavi e connessioni non compatibili con l'HDTV

SCART: Era la connessione più usata con le vecchie TV SDTV (anche perché in grado di trasportare l'audio, oltre al video). E' inadatta per l'alta definizione.

S-VIDEO: chiamato anche Y/C. Luminanza e Crominanza viaggiano su due conduttori separati. Offre migliore qualità del Video Composito, ma non è pari alle altre connessioni.

VIDEO COMPOSITO: chiamato anche CVBS. E' la connessione di qualità inferiore in assoluto. Tutte le informazioni viaggiano su un unico conduttore.

 

Per visualizzare filmati in alta definizione con il pc, sono necessari una TV compatibile con l'alta definizione (HD READY o HD FULL) collegata al computer (di solito tramite cavo VGA, dato che moltissime TV HD hanno un ingresso VGA; oppure DVI, se il televisore supporta questo ingresso), oppure un monitor recente, di almeno 21" Widescreen (è certamente possibile anche con un monitor di grandezza inferiore, e non Widescreen, tuttavia si perde la maggior parte dell'effetto cinematografico dei filmati HD).

Spesso la risoluzione utilizzata dal pc e visualizzata sulla TV è 1366x768 (supportata dalla maggior parte delle schede video degli ultimi anni; può essere necessario aggiornarne i driver). E' una risoluzione leggermente maggiore dello standard attualmente più diffuso, il 720p, tuttavia gli è sufficientemente vicina affinché lo scaler del televisore non entri in funzione, o lo faccia in maniera minima. Lo scaler è una particolare funzione delle TV HD in grado di reinterpretare il segnale e adattarlo ad una risoluzione diversa (ma adatta all'HDTV). Dal momento che l'intervento dello scaler procura un lieve decadimento dell'immagine video, è chiaro che meno entra in funzione lo scaler e meglio è.

I requisiti hardware per la visione di un video in HD Ready non sono elevatissimi. Un processore da 2 GHZ (anche single core) e buona scheda video sono sufficienti. Per un filmato in Full HD, invece, i requisiti raddoppiano.

Le applicazioni e i codec suggeriti per vedere l'HDTV sul pc, o su una TV HD Ready o HD Full, ma tramite il pc, sono riassunte in questa pagina: clicca qui