10 TOP PROGRAMMI

 

 

 

 

 

 

10 Top Magic Commercial

programmi di riconoscimento caratteri

 

OCR
(Omnipage, Abby Fine Reader)

I programmi per OCR (dell'inglese Optical Character Recognition, cioé Riconoscimento Ottico dei Caratteri) si occupano di tradurre in testo le eventuali parole contenute in un'immagine. Per esempio, vorrei portare su computer la pagina di un libro, o -cosa un po' più complesso- di una rivista cartacea. Uno scanner eseguirà la digitalizzazione dell'intera pagina, ma sul computer questa verrà vista come un'immagine grafica (che sia una fotografia di una persona o di una pagina di testo non importa), e non come del vero e proprio testo. Se noi vogliamo importare questo testo in un programma di videoscrittura, come Word oppure Open Office, per sostituire parole, eseguire ricerche, insomma tutto ciò che normalmente si fa con un documento di testo, ciò non sarà possibile. Ecco allora la necessità di programmi che convertano questa immagine in un testo riconoscibile dal computer (e magari lo salvino in un formato utilizzabile direttamente, come .doc, .txt., .rtf, ecc.).

I programmi di questo settore sono alquanto costosi, è bene essere preparati.

I programmi al momento più interessanti di OCR sono due: Scansoft Omnipage e Abby Fine Reader. Importante notare che questi programmi devono essere assolutamente in italiano; se così non fosse riconoscerebbero le parole in maniera errata, e sarebbero del tutto inutilizzabili.

Ominpage Pro viene aggiornato con grande frequenza, ed è ormai famosissimo (putroppo il prezzo è all'altezza della sua fama). Mostra le sue capacità migliori quando il testo è in un'unica colonna, priva di tabelle, come per esempio le pagine di un libro. In questo caso raramente commette errori, anche quando si digitalizzano centinaia di pagine. E' ottimo anche con carta ingiallita e molto rovinata,

Abby Fine Reader è invece eccellente quando c'è un testo pieno di tabelle, magari con colonne multiple. Su questo terreno (oltre su quello della leggerezza), batte nettamente il rivale Omnipage. Anche nel caso di digitalizzazioni di riviste, con caratteri di varie grandezze e colori, riesce quasi sempre a districarsi bene.

A questi due si aggiunge ReadIris Pro 10, che ha come  caratteristica che lo contraddistingue il riconoscimento della scrittura manuale in stampatello (oltre alle normali funzioni di OCR da libri, riviste, ecc.). Purtroppo questo ricoscimento non è ancora perfetto, e ci vorrà tempo prima che migliori. Tuttavia, coloro che devono digitalizzare molti documenti scritti in stampatello, con un po' di sforzo possono utilizzarlo e cercare di farlo lavorare al meglio.    

 GIUDIZIO: Ottimi entrambi (Nuance Omnipage Pro e Fine Reader)