Lettori Divx dvd da tavolo

Cosa fanno
Permettono di vedere i divx su un televisore, come un normale lettore DVD.
 
Qualità da considerare prima dell'acquisto

1) Compatibilità e facilità degli aggiornamenti. Un buon lettore deve leggere sia filmati in formato divx che in formato Xvid. Inoltre, considerato che questi codec vengono aggiornati con una certa frequenza, la casa madre deve avere un sito da cui scaricare un firmware aggiornato, altrimenti NON vedrete molti divx.

2) Chip. Il chip integrato nel lettore è importantissimo. Se potete, privilegiate un lettore con chip Mediatek di ultima generazione. Con i chip meno recenti , tutti i divx con un bitrate oltre 1000/1100 kbps andranno a scatti. Ci saranno problemi anche con l'audio (soprattutto se AC3; con audio di formati insoliti, tipo ogg vorbis, niente da fare); con l'audio mp3 a bitrate costante non ci sono problemi, tuttavia considerate che i lettori più scadenti avranno parecchi problemi con l'audio mp3 a bitrate variabile (VBR).

I chip di prima generazione sono i Sigma 8500, di seconda generazione gli ESS e di terza generazione i Mediatek.

A parte questo, considerate che se avete comprato un lettore scadente potrete sempre rifare l'encoding del vostro divx (cioé convertirlo con dei parametri accettati dal vostro lettore), tuttavia non è un procedimento molto breve...
 

Il costo di un lettore divx da tavolo può variare dai 30 ai 150 euro e oltre, a seconda di dove lo comprate, di che lettore, con quali caratteristiche, ecc.
Marche da tenere in considerazione (acquisto lettori divx da tavolo)
Tutte le marche principali (Pioneer, Sony, Panasonic, Hitachi, ecc.) sono ormai entrate nella competizione, come anche Philips, JVC, Yamaha. Tra i lettori disponibili (cercando sempre di preferire i lettori con chip Mediatek), l'acquisto migliore è probabilmente rappresentato in questo momento dai Pioneer (se non avete problemi di spendere di più).