Crucial MX200 256GB parte II
di Programmifree.com

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 

Recensione inserita: Agosto 2015

Crucial MX200 2560GB parte I ->

Ecco dunque alcune prestazioni della nostra unità SSD Crucial MX200 250GB:

CPU Intel i3-4130, 4 GB RAM, Chipset Intel B85, Sata III, OS Windows 8.1.
L'unità SSD di 250GB (232 GB formattati) è stata divisa in due partizioni di circa 116 GB ciascuna. Le misurazioni sono state tutte ottenute con le partizioni piene al 70% (l'unità SSD è stata riempita al 100%, poi sono stati cancellati il 30% dei dati ed entrambe le partizioni sono state portate al 70%) .
La stessa cosa è stata fatta con l'hard Disk WD Velociraptor 300GB (due partizioni da 150 GB ciascuna, piene al 70%).

Sul sistema operativo sono stati installati programmi di vario tipo. Al fine di rilevare prestazioni più accurate, non sono stati installati antivirus.

Avvio sistema: è stato misurato l'avvio del sistema
copia 1 file da 28 Gb: è stato copiato 1 file dalla seconda partizione alla prima
copia 13000 file: è stata copiata una cartella con 13000 file dalla seconda partizione alla prima
installazione gioco: è stato installato un gioco di ultima generazione (da un'immagine ISO)
backup partizione C: è stata eseguita l'immagine della partizione C: con Aomei Backupper.

Il tempo qui sotto è espresso in minuti.

Come si più notare, la differenza con un Hard Disk tradizionale è notevole (soprattutto nella copia dei 13000 file la differenza è enorme). La funzionalità Momentum Cache ha portato, in questa prova effettiva, piccoli vantaggi prestazionali in 3 test su 5.

Vediamo adesso un benchmark più tradizionale (l'immagine a destra ha la funzione Momentum Cache attiva).

Come si può facilmente vedere, a differenza dei test effettivi, in questi benchmark la funzione Momentum Cache aumenta le prestazioni in maniera esponenziale.

Sottolineo che la partizione è piena al 70%: mi è sembrato più realistico rispetto ad un test con la partizione semivuota e questo mostra quanto l'unità Crucial riesca a mantenere le prestazioni anche quando è piena per più di 2/3.

Conclusioni:

L'unità SSD Crucial MX200 250GB si è rivelata veloce e affidabile in tutti i test. Nel corso della prova, non ho mai registrato crash, riavvii improvvisi, o qualsiasi genere di malfunzionamento.

E' proprio l'affidabilità che ha contraddistinto le unità SSD Crucial dalle m4 (e m500) in poi. L'attuale MX200 sembra continuare sulla stessa strada.

Per il resto, se possibile tendo a consigliare unità più capienti (500GB o meglio ancora 1 TB), sia per un fatto di velocità che di capacità di riscritture (il numero di riscritture è almeno doppio), ma già questa unità da 250GB si è mostrata di tutto rispetto.

Un ringraziamento a Crucial per aver fornito l'unità SSD per il test.