Guida all'E-commerce
Il metodo programmi di affiliazione pay per sale (pagare per vendita)

 
  •  Pay per sale detto anche pay per performance, cioé il pagare per i risultati.

 I programmi di affiliazione con il sistema pay per sale (cioé ti pago in base a quanto tu vendi) è il sistema che gli americani (avanti di noi su internet di qualche anno) hanno affinato e migliorato nel corso del tempo.

Mentre TUTTI gli altri sistemi hanno il loro svantaggio, in genere l'elevata possibilità di frodi, oppure dei costi alquanto elevati, il PPS (pay per sale appunto) non ha svantaggi di questo tipo, perché si paga l'affiliato solo quando realizza una vendita. E' il sistema meno costoso e più efficace. Quelli che lo sanno usare (e parlo di merchant, cioé di aziende, e non di webmaster) riescono a realizzare introiti decisamente notevoli, superiori a QUALSIASI altra forma di pubblicità, online o (peggio ancora) non-online.

Rispetto alle altre forme di investimento richiede tuttavia da parte dell'azienda un maggiore impegno: comprare dei clic da un motore di ricerca è immediato, mentre gestire un programma di affiliazione con centinaia di webmaster è certamente più complesso. Per semplificare le cose ci sono società intermediarie che gestiscono l'affiliazione dei webmaster, e soprattutto i pagamenti. In pratica sono queste aziende a procurarsi i webmaster, e a gestire i contatti tra il merchant e il webmaster.

Il merchant ogni mese versa all'intermediario le commissioni spettanti ai webmaster, e questo si occuperà dei pagamenti (e in genere di gestire i vari rapporti con i webmaster). E' un sistema che fino ad ora si è rivelato vincente.

Si possono consigliare tre società al riguardo: la prima è CJ, la società che è probabilmente leader mondiale del settore del pay per performance. Collaborare con loro significa poter contare su un bacino di migliaia di webmaster, molti dei quali possono essere felici di sponsorizzare il nostro prodotto se pagheremo a sufficienza. C'è una competizione notevole, ma per chi ha una grossa azienda che vende in tutto il mondo (andrebbe bene anche per chi vende sostanzialmente verso una sola nazione, tipo l'Italia, ma in questo caso la convenienza sarebbe inferiore, e di parecchio) è la scelta da fare. Insisto sul fatto che si deve avere una solida azienda che produce vendite reali, perché i costi di ingresso partono da un minimo di 2300$, più altri soldi ogni mese se non raggiungete un minimo di vendite (i costi sono scritti bene in chiaro), più una tassa annuale, ecc. Stare con il numero UNO al mondo ha il suo costo. Subito dopo CJ viene Linkshare. I costi sono minori rispetto alla prima; il servizio fornito è valido, anche se non pari al concorrente.

L'altra società in questione è Tradedoubler, società svedese ma che opera da tempo in Italia (e in Europa), leader del pay per performance nel nostro paese. E' più adatta di CJ se avete acquirenti solo italiani, e sicuramente ha costi inferiori.

Comunque sia, il Pay per Sale sta subendo la forte espansione dei motori di ricerca (mi riferisco soprattutto ad AdSense di Google), e solo il tempo vedrà se riusciranno a restare su alte quote di mercato (cioé i webmster continueranno e mettere il loro link sui propri siti) oppure se dovranno ripiegare su un ruolo marginale.

CJ
Linkshare
Tradedoubler

Fare un proprio programma di affiliazione (prossima pagina)