firewall, antivirus, sicurezza  
Antivirus
AntiRootkit
AntiSpam (email)
AntiSpyware
Confronto AntiSpyware 2010
Confronto AntiSpyware 2009
Confronto AntiSpyware 2006
Criptare dati
Firewall
Password Gestione
Password Recupero
Privacy
 
   
   
   
   
 
 
 
 
 

 

 

 

Confronto AntiMalware e AntiSpyware
 20
12

 

 

Introduzione

Ho rifatto un nuovo confronto tra programmi antispyware e antimalware nel 2012, con le stesse modalità del confronto AntiSpyware del 2010: ho navigato per alcuni giorni su siti di ogni genere, installando tutto quello che vedevo. Ho inoltre installato volutamente programmi che sapevo contenere programmi adware o spyware.

Dopo alcuni giorni, Windows 7 era impossibile da utilizzare, perché si aprivano continuamente finestre di ogni genere, con messaggi di antivirus fasulli che invitavano a registrarsi a servizi di ogni tipo e ad acquistare vari tipi di servizi.

Ho quindi creato un'immagine della partizione con Paragon Backup & Recovery free e ho di nuovo proceduto ad installare un antispyware, eseguendo la pulizia del computer, e quindi ad eseguire una scansione e confrontare i risultati con quelli di altri 3 antispyware. Ho poi fatto una media.

Rispetto allo scorso confronto, ho deciso di inserire esclusivamente antivirus e antispyware gratuiti: questo perché in questo momento abbiamo programmi antimalware/antispyware più che affidabili.
 

 
 

Confronto Antispyware e Antimalware 2012

Nome Licenza Percentuale di malware/spyware rimosso
1 Emsisoft EEK free 86.5%
1 Emsisoft AntiMalware 6 free 86.5%
2 Kaspersky VRT 11 free 78.3%
3 Ad-Aware 9.6 free 71.1%
4 SpyBot 2 free 71.0%
5 MB Antimalware free 68.3%
6 Avast 6 free 64.8%
7 Comodo Antivirus 6 free 64.8%
8 Avira Antivir 12 free 64.5%
9 AVG Free 2012 free 62.4%
10 Microsoft Security Essentials free 61.5%
11 SuperAntispyware 5 free 59.3%
12 Iobit Malware Fighter 1.2 free 57.7%
13 Spyware Terminator 2012 free 53.6%
14 Windows Defender free 50.4%
15 Advanced System Protector 2 free 49.2%
 
 

Conclusioni

Non ci sono novità particolari rispetto al confronto di due anni fa: quello che si nota sono alcune riconferme, e una maggiore efficacia degli antivirus, che hanno recuperato un po' di distanza rispetto alla maggior parte degli antispyware dedicati (Emsisoft escluso).

La conferma più importante è proprio data dall'antimalware della Emsisoft (nel 2010 chiamato A-Squared Free), che, come già nel 2010, ha nettamente battuto la concorrenza. Anzi, il programma (o meglio i due programmi della Emsisoft, visto che hanno ottenuto gli stessi risultati) ha ulteriormente aumentato il suo vantaggio rispetto a tutti altri.

Va ricordato che l'antimalware/antispyware della Emsisoft ha un tasso di tolleranza molto basso, e cioé che tende a rimuovere qualsiasi tipo di componente pubblicitaria (anche se non sgradita all'utente); tuttavia, se usato con attenzione, è quello che è più in grado di ripulire un computer.

In calo rispetto al passato MalwareBytes AntiMalware: rimane un antimalware veloce e leggero, che a differenza di altri si concentra più su componenti dannose che non propriamente pubblicitarie. Rimane assai utile nel caso di pc infetti, nei quali si voglia fare una pulizia abbastanza rapida, toccando il meno possibile di tutto il resto.

Gli antispyware storici, SpyBot S&D 2 e AdAware free, si sono comportati molto bene, recuperando posizioni rispetto al passato (soprattutto SpyBot).
Altri antimalware che in passato avevano fatto abbastanza bene, quest'anno sono invece calati; mi riferisco soprattutto alla versione gratuita di Spyware Terminator, che dopo l'uscita di una versione superiore a pagamento ha perso parecchie posizioni.

Gli antivirus, dal canto loro, hanno recuperato abbastanza rispetto al passato: Avast, Antivir e Comodo hanno fatto tutti una buona figura, così come sono andati discretamente anche Microsoft Security Essential e AVG.